Togliere un difensore per inserire un attaccante è una mossa che, normalmente, rappresenta per gli atleti un segnale piuttosto chiaro: Andate a vincere (in caso di pareggio) Cercate di recuperare (in caso di svantaggio) oppure Aumentate il Vantaggio, in caso di parziale punteggio favorevole. Ma è sempre così? E da cosa dipende la reattività della squadra al segnale lanciato dall’allenatore? L’inserimento di calciatori offensivi è di sua natura un rafforzamento del convincimento che la squadra sia legittimata ad aumentare ritmo ed intensità della manovra offensiva (per vincere o recuperare). Ma mentre nel caso della necessità di un recupero del risultato l’attacco deve farsi più insistente per definizione (si recupera solo seRead More →

Dopo la recente gara del campionato di Serie A disputatasi allo stadio Is Arenas di Cagliari che ha visto l’assenza di pubblico sugli spalti a causa di disposizioni delle istituzioni del territorio l’allenatore della Fiorentina Montella ha apertamente dichiarato che buona parte della responsabilità della sconfitta della sua squadra per 1-2 è adducibile anche all’assenza di spettatori, una situazione anomala a cui il Cagliari sarebbe abituato da tempo e la Fiorentina no. Ma è così significativa la presenza di pubblico sugli spalti?La risposta è senz’altro affermativa. Ci sono infatti vari fattori in grado di incidere sul comportamento della squadra in campo in casi del genere.Read More →

La definizione di Realtà non consente mai di offrire certezze assolute a chi si appresta a comprendere il significato di ciò che ci circonda. La Realtà viene infatti definita in vari modi, tra cui citiamo alcuni esempi tratti da dizionari ed enciclopedie: Carattere di ciò che esiste effettivamente, oppure In senso astratto, la qualità e la condizione di ciò che è reale, che esiste in sé e per sé o effettivamente e concretamente ed inoltre Il complesso delle cose concrete, materiali, in opposizione alle cose immateriali, non tangibili Quando parliamo di cose non tangibili diventa difficile comprendere fino a che punto la nostra mente siaRead More →