Entrare “in fiducia” nel calcio: “dipende da ciò che penso o da ciò che capita?” Lavorando con giovani atleti e calciatori, noto che uno degli aspetti più importanti da potenziare è l’autoefficacia percepita (costrutto introdotto dallo Psicologo Albert Bandura), ovvero la convinzione circa la propria capacità di fare fronte in modo positivo ad un compito. Il potenziamento dell’autoefficacia garantisce lo sviluppoLeggi di più

Ehi coach! I tuoi ragazzi si divertono? Alcune considerazioni sul divertimento negli allenamenti di squadra Respirare il clima sociale e relazionale, “l’umore” presente in un gruppo è un fattore decisamente importante per capire quale possa essere l’esperienza di un ragazzo o di una squadra in una seduta di allenamento. Quest’ultima infatti richiede non soltanto applicazione ed impegno sul piano tecnicoLeggi di più

Un gruppo numeroso induce un fenomeno noto in Psicologia come Pigrizia sociale. In questo pezzo analizziamo uno dei fattori più noti: la strategia dell’allocazione. Come ben noto, la tendenza degli allenatori di calcio è quella di prediligere gruppi sufficientemente numerosi per affrontare le varie competizioni. L’equazione per la quale l’abbondanza nella possibilità di scelta è sinonimo di maggiore possibilità di vittoria,Leggi di più

“MIO FIGLIO GIOCA A CALCIO: COME POSSO AIUTARLO NEL SUO PROCESSO DI CRESCITA SPORTIVA?” Attraverso l’osservazione delle abilità mentali sul campo e l’analisi del potenziale psicologico! OBIETTIVI: 1. MONITORARE LA CRESCITA SPORTIVA E PERSONALE DEL GIOVANE CALCIATORE MEDIANTE OSSERVAZIONE DIRETTA  In cosa consiste: osservazione psicologico-comportamentale diretta effettuata dallo Psicologo dello Sport con redazione di una Relazione di sintesi finale in gradoLeggi di più