Non basta il talento per raggiungere la vittoria. Serve prima potenziare la propria consapevolezza Si parla continuamente di mentalità vincente e di atleta vincente, ma poco o nulla della qualità più importante, capace di determinare incrementi della performance: la consapevolezza. Lo scopo principale di un percorso di preparazione mentale è infatti, in primis, l’acquisizione di tale essenziale ingrediente, necessario alla piena manifestazione del talento. Essere consapevoli significa: riconoscere ed interpretare le dinamiche che producono stati d’animo e comportamenti scegliere con lucidità la tecnica o la strategia giusta da utilizzare. autoregolarsi, a conoscere le dinamiche dell’attivazione e quelle emotive e cognitive legate alla performance interpretare leRead More →

Atleti: L’Arte di migliorarsi nello Sport Ho sempre pensato che esista una grande differenza tra due tipologie di atleti: quelli che lavorano aspettandosi risultati prima o poi “dovuti”, e quelli che sono pronti continuamente a mettersi in discussione ricercando prestazioni desiderate. La differenza? Semplice. I primi lavorano certamente con costanza e sacrificio, ma raggiungono livelli di padronanza tecnica che costituiscono una zona di comfort oltre la quale non sentono il bisogno di andare. Forti del loro bagaglio motorio, coordinativo o fisico, hanno la percezione di fare tutto il necessario e si pongono in un’ottica attendista nei confronti del risultato che, prima o poi, non potràRead More →

Calcio Femminile: lo stereotipo influenza la performance In questo periodo si fa un gran parlare di calcio femminile anche alla luce del successo ottenuto da questo sport all’estero. In Italia, come molti lettori sapranno, le ragazze non hanno la possibilità di dedicarsi al calcio “per professione” ma solo per “diletto”, nonostante l’impegno atletico e logistico sia pari a quello maschile. Il problema del calcio femminile, tuttavia, non sembra essere soltanto questione di categorizzazione o di status, ma soprattutto culturale dati i palesi pregiudizi che lo accompagnano. L’idea per la quale le ragazze non possano raggiungere standard prestativi pari a quelli maschili sembra tuttavia molto diffusaRead More →

  Preparare mentalmente il “contesto” della performance collettiva ed individuale, a che serve? L’attività preparatoria di una competizione nei giochi di squadra si focalizza spesso – come unico elemento contestuale di riferimento – sulla conoscenza della squadra avversaria dal punto di vista delle qualità tecniche e delle caratteristiche tattiche o attitudinali. Ma queste informazioni sono sufficienti? Bastano, insomma per sviluppare un approccio pienamente consapevole alla gara? Quando osserviamo ad esempio alcune partite di calcio, notiamo spesso come alcuni calciatori ed alcune squadre stentino ad “entrare in partita” determinando errori grossolani che portano a subire gol “a freddo”, evidentemente condizionanti l’andamento di tutta la gara. MoltiRead More →