Ecco perché il Mental Training sportivo può aiutare i ragazzi nello studio Una delle domande più frequenti che mi vengono rivolte dai genitori di giovani atleti che accedono al servizio di Mental Training, è la seguente: ” Scusi Dottore, ma le attività che fate insieme per lo sport, sono poi utili anche a scuola?” La risposta è affermativa ed in questo post voglio spiegare alcuni motivi per i qual il mental training sportivo abbia ripercussioni positive anche nella scuola. ► Se parliamo di gestione dell’ansia da prestazione, è chiaro che la possibilità di comprendere meglio le dinamiche sportive (personali e  contestuali) che determinano l’attivazione diRead More →

Cos’è la fatica da un punto di vista psicofisico? Si tratta di uno stato di indebolimento conseguente ad uno sforzo eccessivo di natura fisica e/o psichico o ad un dispendio di prolungato di energie profuso in una qualsiasi attività (Galimberti)La fatica, in pratica, determina una riduzione di rendimento, di prestazione, di funzionalità, di capacità di concentrazione a cui si accompagna un desiderio di interruzione dell’attività in corso. In molti sport – soprattutto in quelli che richiedono una grandissima resistenza e sforzi notevoli per periodi di tempo prolungati (pensiamo al ciclismo ed alla maratona su tutti)  – il tema della fatica è senza dubbio centrale eRead More →

L’atleta, affinché la propria prestazione sia ottimale, necessita di affiancare all’allenamento fisico/atletico un adeguato training di natura mentale, in grado di aiutarlo a potenziare le sue prestazioni. Il Mental Training è un efficace insieme di strategie che mira a supportare gli sportivi nel gestire adeguatamente le proprie abilità mentali utili al miglioramento delle prestazioni in allenamento e in gara, attraverso un dettagliato programma che, oltre a sensibilizzare l’atleta sulle funzioni, processi e strumenti di tale percorso, interviene su specifici fattori psicologici in modo progressivo, allo scopo di apportare passo dopo passo, importanti novità nel modo di allenarsi e di gestire lo stress. Agendo, ad esempio,Read More →

Il mondo del calcio è fortemente cambiato negli ultimi anni, principalmente a causa della crescente importanza della componente economica non solo per le società di calcio ma anche per i calciatori stessi, ormai liberi, salvo casi particolari, di spostarsi con frequenza da una società all’altra. La formula del “parametro zero”, ad esempio, ha contribuito ad alimentare questo meccanismo ed è sempre più raro trovare nelle società sportive vere e proprie bandiere, ormai relegate a qualche raro esempio frutto di decennale permanenza con la stessa maglia addosso. Questo tipo di meccanismo, tuttavia, non è certamente privo di controindicazioni dal punto di vista non solo sportivo, maRead More →