Prova ad immaginare di essere in bici in una gara importante, di essere stanco, affaticato ma molto determinato verso l’obiettivo. Carico di fatica nelle gambe, nelle braccia, nelle spalle, nella “mente” dopo chilometri e chilometri di salita, ti ritrovi a dover passare in un corridoio strettissimo di persone che, lungo la strada, cercano di avvicinarsi a te per incoraggiarti, spronarti o semplicemente per vederti da vicino potendolo poi raccontare ad un amico. Ogni pedalata deve essere realizzata in mezzo ad una serie di pericoli imminenti, variabili comportamentali (altrui) imprevedibili. Rumori, suoni, voci, stimoli di ogni tipo sul piano visivo, uditivo, ma anche tattile…. Devi controllare teRead More →

Cos’è la fatica da un punto di vista psicofisico? Si tratta di uno stato di indebolimento conseguente ad uno sforzo eccessivo di natura fisica e/o psichico o ad un dispendio di prolungato di energie profuso in una qualsiasi attività (Galimberti)La fatica, in pratica, determina una riduzione di rendimento, di prestazione, di funzionalità, di capacità di concentrazione a cui si accompagna un desiderio di interruzione dell’attività in corso. In molti sport – soprattutto in quelli che richiedono una grandissima resistenza e sforzi notevoli per periodi di tempo prolungati (pensiamo al ciclismo ed alla maratona su tutti)  – il tema della fatica è senza dubbio centrale eRead More →