Psicologia dello Sport – In che modo un atleta può utilizzare l’imagery? La visualizzazione che viene utilizzata durante le sedute di mental training viene applicata in diversi frangenti e con svariati obiettivi. In particolare: Apprendimento di una nuova skill: Acquisizione di una competenza tecnica (dimestichezza) Correzione di errori tecnici Sviluppo, apprendimento e pratica di una strategia (apprendere le tecniche utili alla realizzazione dell’azione) Problem solving (modalità di risolvere problemi di natura prevalentemente tecnica) Visualizzazione/Anticipo del luogo della competizione (Visualizzare lo scenario, il contesto, suono, voci, colori, spazi) Riscaldamento mentale (prepararsi alla competizione. Simulazione) Rituali pre-performance (apprendere la tecnica del riscaldamento pre-gara rendendolo parte della competizioneRead More →

    Psicologia dello Sport: Visualizzare il gesto tecnico e gli obiettivi di performance: a cosa serve? L’imagery, ovvero l’utilizzo di immagini mentali nella preparazione psicologica, rappresenta ormai un processo stabilmente considerato dalla comunità scientifica come un potente propulsore per il miglioramento ed il perfezionamento delle performance dell’atleta. L’imagery, che ha ormai notevoli evidenze empiriche, può essere utilizzata fondamentalmente verso 2 direzioni principali:  1) La ricostruzione del gesto tecnico. La visualizzazione consente all’atleta di osservare nel dettaglio (anche grazie l’ausilio del video) oppure di ricostruire con altrettanta precisione tutto il processo di esecuzione del gesto tecnico ideale, funzionale alla prestazione eccellente. Dato che l’imagery consenteRead More →