Come stabilito nella precedente versione, la società sportiva dovrà identificare il luogo di ripresa degli allenamenti collettivi, dove sarà assicurata la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica di tutti i locali, dotando il personale sanitario di supporto di dispositivi di protezione individuale, oltre a garantire la valutazione dei profili psicologici e motivazionali (fonte SkySport).   Un’importante novità si affaccia nel panorama dei protocolli per il Campionato di Serie A: la necessità di garantire la valutazione dei profili psicologici e motivazionali dei calciatori. Come ho sempre pensato e scritto, il ripristino dell’attività sportiva in generale e del calcio nello specifico, non può non tenere in considerazione numerosi aspetti psicologici, legatiRead More →