Il linguaggio del Calciomercato è, probabilmente, la vera apoteosi della fascinazione del mondo del pallone. La parola d’ordine di chi parla di scambi, acquisti, prestiti e comproprietà è l’attrattività. Ad esempio, cosa c’è di più stimolante per un lettore appassionato del termine “indiscrezione”? Qualcosa che palesamente nessuno dovrebbe sapere, ma che qualcuno è riuscito a “captare” nelle stanze segrete, segretissime (in teoria, poco in pratica) del calciomercato, adottando lo stile tipico dello 007? Ecco allora che volano sostantivi ed aggettivi iperbolici: botto, colpo, clamoroso, sensazionale, incredibile (di Piccininiana memoria), fantastico, eccezionale e chi più ne ha più ne metta. Ma non è tutto, la negoziazioneRead More →