C’è chi considera Mourinho, (ex-tecnico di Porto, Inter e Real Madrid ed attualmente del Chelsea) un genio. Chi invece lo ritiene un uomo incapace di umiltà, un vincente antipatico, oppure uno stratega della comunicazione. In rete si sprecano gli aggettivi che lo qualificano ma resta sempre un comun denominatore: Mourinho è costantemente al centro dell’attenzione dei media. Che si tratti di un gesto plateale, di una battuta di sarcasmo, di una frase sprezzante o di un aggressione verbale verso l’avversario di turno, poco importa. Lui sta sempre lì, al centro della scena e lo fa con autorità ed autorevolezza, con dimestichezza, scaltrezza, superbia e classe.Read More →