la Preparazione mentale nella scherma

LO PSICOLOGO DELLO SPORT È UN PROFESSIONISTA SPECIALIZZATO NELLA PERFORMANCE DELL’ATLETA ED IN PERCORSI DI PREPARAZIONE MENTALE APPLICATI ALLO SPORT.

La psicologia dello sport è una disciplina che studia i processi cognitivi, emotivi e comportamentali connessi con le prestazioni degli atleti e delle squadre nel contesto sportivo, l’esercizio fisico e la partecipazione ad attività sportive.

COS’È IL MENTAL TRAINING

Il Mental Training è un efficace insieme di strategie che mira a supportare gli atleti nel gestire adeguatamente le proprie abilità mentali utili al miglioramento delle prestazioni in allenamento e in gara, attraverso un dettagliato programma che, oltre a sensibilizzare l’atleta sulle funzioni, processi e strumenti di tale percorso, interviene su specifici fattori psicologici in modo progressivo, allo scopo di  apportare passo dopo passo, importanti novità nel modo di allenarsi, di affrontare il pre-gara ed il post-gara. 

Gli atleti sono normalmente abituati ad allenare infatti soltanto 4 componenti  correlati alla propria prestazione sportiva:

  • la componente fisica/atletica
  • quella tecnica
  • quella tattica
  • quella teorica (specialmente in fase di crescita e propria di ciascuna disciplina sportiva);

Tuttavia essi sanno perfettamente quanto gli aspetti emotivi, la capacità di gestire lo stress, gli atteggiamenti ed il pensiero, il livello di attenzione e concentrazione, l’attivazione fisiologica, la qualità della relazione(specialmente in un gioco di squadra), siano variabili fondamentale per raggiungere livelli prestativi importanti.

Affinché la propria preparazione possa considerarsi ottimale, si rende pertanto necessario colmare questa lacuna attraverso una preparazione psicologica specifica che sostenga, orienti, sviluppi le abilità mentali e psicologiche necessarie ad “allenare” questa 5° componente della performance: quella psicologica.
Il “Preparatore Psicologico” interviene per creare specifici e differenziati programmi di lavoro su misura dell’atleta:

Un programma di Mental Training nella scherma prevede normalmente alcune tappe:

1) Conoscenza dell’atleta (dati anamnestici, colloquio preliminare, primi test e questionari sulle abilità mentali)

2) Goal setting: definizione degli obiettivi a breve, medio e lungo termine. Gli Obiettivi SMART

3) Analisi motivazionale

4) La comunicazione ed Il Self -talk: il pensiero positivo

5) Fattori di distrazione prima e durante la gara e ristrutturazione cognitiva sui pensieri distraenti

6) Gestione dell’energia (arousal); iper e ipo – attivazione prima dell’ingresso in pedana e durante la performance.

7) Abilità attentive (focus interno ed esterno)

8) Gestione dell’ansia e dello stress. Rilassamento distensivo e tecniche di visualizzazione (sia di tipo tecnico che situazionale)

9) Profilo Emozionale dello schermidore

9) Autostima ed autoefficacia

10) Monitoraggio della performance dal punto di vista psicologico


Il Mental Training è in definitiva, un processo di Counselling sviluppato per acquisire strategie mentali adatte a superare battute d’arresto psicofisiche, motivazionali ed emotive, gestire situazioni di stress, ottimizzare il recupero post-infortunio, migliorare la percezione di auto – efficacia.

 

 

SEI UN ATLETA CHE DESIDERA MIGLIORARSI  ED OTTIMIZZARE LE PROPRIE PRESTAZIONI CON UN ALLENAMENTO MENTALE PERSONALIZZATO?

NECESSITA DI UN SUPPORTO PSICOLOGICO IN AMBITO SPORTIVO?

STAI ATTRAVERSANDO UNA FASE DI “BLOCCO” DALLA QUALE NON RIESCI AD USCIRE?

PER INFO E CONTATTI:

DOTT. FABIO CIUFFINI

PSICOLOGO DELLO SPORT & MENTAL TRAINER
ALBO REGIONE TOSCANA N°4521
TEL. 3200298136
(ANCHE TRAMITE WHATSAPP) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *