La Libertà di sbagliare nei figli



La Libertà di sbagliare nei figli

È sempre molto difficile per un genitore riuscire a comprendere fino in fondo (ammesso che ciò sia possibile) quali siano gli aspetti educativi che incidono in modo negativo sulla crescita di un figlio. 
Questo processo richiede infatti la necessità di mettersi spesso in discussione e rappresenta pertanto un momento di valutazione che non sempre è semplice affrontare, a causa del frequente innesco di sensi di colpa.

L’atteggiamento genitoriale è sempre chiaramente orientato a creare le migliori condizioni affinché i figli abbiano nella vita, nella scuola, nello sport le maggiori soddisfazioni.
Il che comporta, talvolta, un inconsapevole processo di esclusione dei rischi e di iperprotettività.

Tuttavia, questo genere di aspetto, seppur evidentemente fatto con amore e buona fede, cela meccanismi svalutativi a causa dei quali la spinta a fare di tutto per far sentire un figlio soddisfatto della vita, determina graduali tendenze a sostituirsi alla sua intraprendenza ed autonomia, facendo le cose “al posto suo” e privandolo pertanto della possibilità di maturare esperienze negative che lo aiutino comunque nella crescita. Ponendo in discussione il suo senso di efficacia personale.
La libertà di sbagliare è infatti una risorsa molto preziosa, un modo per imparare non solo a vincere, ma anche a perdere. E per cogliere un’opportunità preziosa: percepire che, indipendentemente da un esito sbagliato, un insuccesso scolastico o una prestazione sportiva negativa, ciò che verrà apprezzato da parte degli adulti (ma soprattutto di se stessi) è l”averci provato”, l’impavidità, la presenza di coraggio nell’agire autonomamente assumendosi consapevolmente un rischio.

Dr Fabio Ciuffini
Psicologo a Prato, Altopascio e zone limitrofe (Lucca, Montecatini).
Consulenza Psicologica per adulti.
Psicologia dello Sport e del Lavoro
Albo Psicologi Regione Toscana n°4521
Tel. 320-0298136

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *