Il discorso dell’allenatore: Zidane e la finale Champions

Il discorso dell’allenatore: Zidane e la finale Champions contro la Juventus

Oggi vi mostro un video molto interessante per l’osservazione delle dinamiche di gruppo, la cultura del gruppo, le parole del mister in un momento decisivo. Trattasi dell’intervallo della finale Champions tra Real Madrid e Juventus, che ha visto un secondo tempo nettamente a vantaggio dei blancos, vittoriosi al termine della sfida.

Espressioni chiave: aggressività positiva, serenità, consapevolezza della difficoltà… reciproca..
Modalità comunicativa basata su rispetto dei tempi e dei bisogni reciproci (durata minima, spazio al recupero) , ascolto, chiarezza, sintesi, rinforzo uditivo e simbolico inequivocabile (pugno contro la mano ad indicare il senso dell’aggressività e ritmo).

 “L’unica cosa che dobbiamo fare quindi è mettere più ampiezza e ritmo: non giochiamo tanto al centro, ma sulle due fasce. Su un lato e sull’altro. Poi difensivamente mettiamoci la gamba sempre. E continuate a lavorare. Perché è una finale, ci sarà da soffrire ma sempre con la serenità. Noi dobbiamo pensare che il gol arriverà, d’accordo? Andiamo”.

Clicca qui per accedere al link diretto  sportmediaset

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *