Traumi alla testa: alterazioni cerebrali presenti fino a 6 mesi dopo l’infortunio Una Nuova ricerca presentata in questi giorni a Chicago dalla American Academy of Neurology e condotta dalla dottoressa Melissa Lancaster del Medical College of Wisconsin a Milwaukee , dimostrerebbe che le alterazioni cerebrali della sostanza bianca a seguito di commozione cerebrale, permangono negli atleti anche a distanza di 6 mesi, suggerendo una rivisitazione nei tempi di recupero. Lo studio ha coinvolto – nell’arco temporale delle 24 ore, 6 giorni oppure 6 mesi successivi all’incidente – 17 atleti che hanno subito questo tipo di trauma ed un gruppo di controllo di 18 sportivi, tuttiRead More →